biografia poetica critica


LucianaZabarella
inizia ad esporre nei primi anni ’70.
Dopo un inizio da autodidatta, frequenta il Centro Internazionale della Grafica di Venezia, l’Accademia di Salisburgo (Austria), la Scuola dei Mosaicisti di Spilimbergo (Pn).
Invitata in vari symposium (Italia, Austria, Croazia, Slovenia, Polonia) e work in progress (Germania), lavora ed espone con artisti di affermata fama internazionale.

"Artista poliedrica, persegue con caparbietà e intelligenza una sua personale ricerca espressiva, tendendo il suo impegno creativo verso la manipolazione di materiali adatti ad esprimere il suo bisogno di vivere (carta, ceramica, vetro, tecniche miste) oltre il limite del già visto."
Umberto Marinello


Negli ultimi tempi, la sua ricerca si e’ orientata anche verso l’arte comportamentale, offrendosi al pubblico come sensibile performer .

Alcune sue  opere sono esposte e custodite presso diversi Musei Europei.
Ha partecipato a numerose personali e collettive in Italia e all'estero, fra cui la 53.Esposizione Internazionale d'Arte - Biennale di Venezia.
E' censita nell'Archivio Storico delle Arti Contemporanee.